Metodi e materiali

Per imparare una lingua è necessario usarla per comunicare!

La nostra scuola è un vero e proprio laboratorio di idee dove persone altamente qualificate usano metodologie diverse e creano materiali originali con un unico scopo, insegnare a comunicare in italiano in modo divertente e soprattutto efficace.

Dr. GIORGIA GINELLI, Ph.D.

Fondatrice e Direttrice

Metodi

Imparare una lingua è importante ma è anche importante farlo nel modo più semplice e veloce. Per questo motivo…

a L’Italiano con noi diamo moltissima importanza alle parole. Per comunicare in italiano dal primo giorno non serve infatti conoscere alla perfezione tutte le forme del presente, ma sapere che “mi piace” aiuta a esprimere i propri gusti personali. Chi di voi prima di un viaggio non ha mai messo in valigia un dizionario o un semplice frasario?

Evitiamo di insegnare ogni giorno un argomento grammaticale diverso perché è un po’ come andare da Milano a Roma passando per Londra. Di fatto, non è il modo più semplice, veloce ed efficace per imparare ad usare una lingua. Il nostro obiettivo è insegnare a comunicare, quindi proponiamo la grammatica in modo graduale e all’interno di situazioni reali.

Nella nostra scuola diamo valore agli errori. Parlare in modo corretto è importante, ma non può essere tutto corretto subito. Non funziona così. Prima vengono le parole e dopo queste parole vengono gradualmente ‘messe in grammatica’. Gli errori sono parte inevitabile di questo processo. Non solo, gli errori sono indizi preziosissimi per i nostri insegnanti. A L’Italiano con noi sappiamo come analizzare gli errori e su cosa focalizzare l’attenzione per aiutare gli studenti a migliorare la loro competenza in italiano attraverso attività coinvolgenti che comprendono l’uso di video, canzoni, giochi, laboratori a tema e molto altro.

Infine stimoliamo lo scambio di significati reali. Imparare una lingua è molto più che ripetere un dialogo preconfezionato. Oltre a conversazioni, ascolti, dialoghi e molti altri tipi di attività più ‘classiche’, una volta la settimana facciamo lezioni ‘task based’. Durante queste lezioni gli studenti usano la lingua per risolvere un problema extralinguistico reale come prenotare un taxi, organizzare una serata tra amici, chiedere al vicino di fare meno rumore e via dicendo. Questo tipo di attività sono fortemente comunicative e offrono occasioni importanti anche per successive analisi linguistiche.

La nostra scuola ha una biblioteca ricca di libri, giochi e materiali multimediali aggiornati per lavorare in modo sempre nuovo e stimolante su tutti gli aspetti della competenza comunicativa.

Molti materiali li creiamo noi. In particolare, le attività ‘task based’ sono realizzate ogni volta in modo diverso perché vengono pensate partendo dai bisogni comunicativi reali degli studenti. E come si sa…tutti gli studenti sono diversi!

Materiali

Kerstin, Germany
Kerstin, Germany
"I've been very impressed by the school, its location, the teachers, the structure of the material and the ability to address each person individually.‬ ‪Only after short time I was able to talk nearly about everything with my Italian friends. ‬Thanks a lot for all!‬"
Imad, South Arabia
Imad, South Arabia
“Without any exaggeration this is the best language school I’ve been to. Giorgia is highly qualified and very dedicated, a very pleasant instructor, with a high level of culture and education that makes her lessons so much more interesting. I feel that I have made friends for life. I certainly plan on coming back.”
Fr-Paul Goo, Canada
Fr-Paul Goo, Canada
"I spent 7 weeks at LCN during August and September of 2017, and I had a wonderful time! Giorgia, Giulia and Federico were all great. They focused on helping me actually use the language in my concrete situation, as opposed to just learn the grammar and pass tests. I was preparing to enter an Italian university in October, which seemed quite daunting to a beginner-level learner like me. But after only 7 weeks, I was pleasantly surprised by how well I could understand the lectures at the university and also take notes in Italian."